Huawei: il marchio del 2017 nel mondo della tecnologia

Il 2017 nel mondo della tecnologia sarà sicuramente interessante, ma in attesa delle mosse dei vari colossi è tempo di fare un bilancio per quanto concerne l’anno che è appena passato. E se tra i produttori di smartphone vi è un dominatore dell’anno appena passato questo è senza dubbio Huawei, che ha ottenuto risultati così eclatanti da rischiare di mettere a repentaglio il dominio della sudcoreana Samsung.

I numeri di Huawei

Il colosso cinese nel 2016 ha addirittura superato quelle che all’inizio dell’anno appena passato erano le previsioni, arrivando a piazzare sul mercato qualcosa come 140 milioni di smartphone e tutto questo a livello globale. vendite di smarpthone

Questi numeri, per quanto riguarda gli smartphone funzionanti con sistema operativo Android hanno messo in grave difficoltà l’altro colosso della tecnologia, ovvero Samsung, che come detto ha rischiato di vedersi superare in quanto a dati di vendita.

E che il colosso cinese sia senza dubbio il marchio del 2016 per quanto riguarda questo importante settore della tecnologia lo dimostrano non soltanto i dati di vendita appena citati, ma anche le recensioni dei vari modelli immessi sul mercato nei dodici mesi appena terminati: vanno senza dubbio citati l’ Huawei P9 e l’Huawei P9 Plus.

E anche in Italia Huawei sembra finalmente aver fatto breccia, complice una campagna pubblicitaria martellante che è riuscita a convincere la riluttante platea di consumatori e appassionati di tecnologia del Belpaese ad abbandonare marchi più conosciuti.

I numeri nello specifico

Come detto, il 2016 per la multinazionale cinese, ormai vero e proprio fiore all’occhiello per il governo di Pechino, è stato un anno formidabile chiusosi con numeri che ad inizio anno nemmeno le previsioni più rosee avrebbero potuto pronosticare.

Questo è stato dovuto senza dubbio anche alla flessione di Samsung, che ha dovuto fare i conti con i seri problemi di sicurezza che hanno interessato le batterie del Galaxy Note e i dati di vendita sotto le attese del nuovo Galaxy S7.

Tuttavia, al di là dell’aver potuto approfittare di un momento di crisi del suo maggiore competitor, Huawei ha potuto contare su una capacità di sviluppo di nuovi modelli che hanno decisamente soddisfatto gli appassionati di tecnologia, i quali l’hanno premiata rendendola il primo colosso cinese capace di superare la soglia psicologica dei 100 milioni di smartphone venduti in un anno solare.

I modelli che hanno trascinato Huawei

La multinazionale cinese nel rendere noti i dati di vendita ha anche messo l’accento sui modelli che hanno fatto da traino per l’interno marchio per quanto riguarda l’importante settore della tecnologia costituito dagli smartphone.

I nuovi modelli, tra cui l’Huawei P9 nella versione base e in quella cosiddetta Plus, hanno fatto totalizzare all’azienda vendite pari a dieci milioni di pezzi. I numeri del 2016 rendono ovviamente assai fiduciosi i vertici della multinazionale cinese, la quale ha fatto delle stime assai positive anche per quanto riguarda l’anno che è appena iniziato: l’obiettivo è quello di confermare gli ottimi numeri fatti registrare nel 2016 e di riuscire a spodestare Samsung per quanto riguarda le vendite di smarpthone con sistema operativo Android.

Gli appassionati di tecnologia attendono con ansia il lancio dei nuovi modelli, che avverrà nei primi mesi di quest’anno: basterà probabilmente poco tempo per capire se anche il 2017 sarà un anno al top per Huawei.