Come acquistare un dominio a poco prezzo

acquisto dominio economico e affidabile

Un dominio, biglietto da visita per il tuo sito web.

Senza ombra di dubbio alcuna, la scelta del dominio rappresenta un passo importante, da compiere ed attuare mediante la massima attenzione ed oculatezza possibile.

Questo perché è proprio il dominio a costituire il vero e proprio biglietto da visita per il proprio sito internet, all’interno del quale pubblicizzare il prodotto, il brand o il marchio che si ha intenzione di promuovere o commercializzare.

Se non hai la più pallida idea su quale sia il costo di un dominio e non hai voglia di spendere cifre esorbitanti, in seguito sarà presente una serie di utili consigli a proposito.

 

Qual’è il costo di un dominio?

 

Prima di tutto, è cosa buona e giusta anticipare che non c’è un costo immune a variazioni, ma che si tratta di un parametro economico soggetto a costanti variazioni.

Codesto cambiamento dipende soprattutto dalla grandezza del dominio scelto e dal sito internet dove quest’ultimo viene comprato.

Cercando di fare una cifra del tutto indicativa, è possibile affermare che il costo di un dominio si aggira in un range di valori compreso tra i cinque ed i dieci euro annuali per i domini.it.

Riguardo invece ai domini restanti, ossia .com o .net, il prezzo è relativamente più basso, partendo dai quattro ai nove euro all’anno.

Altro parametro del quale non si può non tenere conto è l’arco temporale di registrazione del dominio, che non può essere inferiore ad un anno.

Per chi invece ha intenzione di promuovere un progetto o un prodotto estremamente importante, il periodo è estensibile fino ai due, tre o quattro anni.

 

Quali sono i provider più convenienti

 

Come in precedenza accennato, numerosi sono i siti con l’aiuto dei quali è possibile acquistare un qualsivoglia dominio.

A seconda della scelta che si compie, prezzi e tempistiche risultano differenti.

E’ il momento di fare una breve lista, proponendo una serie dei migliori e più convenienti registrar in commercio.

Il primo da citare è certamente 1&1 internet, quello economicamente meno esoso.

I prezzi di questo sito vanno da un euro per i tradizionali domini .it e .com fino a giungere ai cinque euro per i domini restanti.

Altro sito è Tophost, che a sua volta ha conferito il medesimo prezzo a tutti i domini opzionabili, ossia con il servizio Topname è possibile acquistare un dominio con poco meno di sei euro.

Terzo sito da citare è GoDaddy, quello soggetto a maggiori variazioni.

In questo caso, il prezzo cambia a seconda del singolo dominio, con .it che presenta un costo di poco meno di undici euro, .com venduto alla modica cifra di novantanove centesimi, .net a sette euro e tredici centesimi e .net venduto a poco meno di sei euro.

Quarta scelta è rappresentata dal sito Aruba.

Alla stregua di TopHost, anche questo registrant chiede la stessa cifra per tutti i domini, a soli nove euro e novanta centesimi.

Quinto e ultimo sito è Namecheap. In questo caso, è necessario premettere una cosa.

Pur esercitando anch’esso dei prezzi relativamente adeguati a tutte le esigenze, l’offerta non prevede l’acquisto del dominio .it, con tutti gli altri domini che hanno un prezzo variabile tra i sette e i nove euro.