Aspirapolvere ciclonica: meglio o peggio di quella “classica”?

aspirapolvere ciclonica

Forse non sarà l’aspetto più eccitante della tecnologia moderna, ma senza ombra di dubbio ricopre una certa importanza. Il senso della tecnologia e del progresso tecnologico, in fondo, qual è? Agevolarci in ogni aspetto della vita moderna, no? Allora non solo cuffie, casse o smartphone: anche quando si tratta di pulire casa (e in particolare i pavimenti di casa), la tecnologia ci interessa. Ecco che quindi la scelta dell’aspirapolvere si rivela un altro momento per approfondire come si è sviluppata la tecnologia in questi anni. Siamo passati dalle vecchie aspirapolveri con sacchetto a quelle senza sacchetto, fino ad arrivare a quelle cicloniche. Ma in cosa si differenzia una aspirapolvere ciclonica rispetto alle altre? Come funziona una aspirapolvere ciclonica e quali sono i pro e i contro? Ecco una breve panoramica.

Aspirapolvere ciclonica: cosa significa e come funziona?

Partiamo innanzitutto con lo specificare che questa categoria di aspirapolveri trae il suo nome dalla particolare tecnologia di ricircolo dell’aria. Questa tecnologia, ciclonica appunto, presenta diversi vantaggi. Ma una aspirapolvere ciclonica come funziona? Si tratta, in poche parole, di un movimento di tipo rotatorio che convoglia l’aria in una sorta di ciclone. Ovviamente l’ispirazione è stata presa proprio dall’omonimo fenomeno naturale e dalla potenza che è in grado di sviluppare. L’aria in entrata, quella cioè carica di polvere e detriti raccolti dal pavimento, entra nell’aspirapolvere. Nel farlo, compie un movimento guidato da un’elica. Il movimento di quest’elica all’interno dell’apparecchio permette non solo di generare più aspirazione e quindi più potenza, ma anche di separare aria e sporco. Mentre infatti l’aria pulita viene espulsa verso l’esterno, la sporcizia si va a depositare in un’apposita cassetta.

A sua volta, però, la classe delle aspirapolveri cicloniche si suddivide in multicicloniche e monocicloniche. Nel primo caso sono presenti più coni intorno ai quali si formano più cicloni contemporaneamente. Nel secondo casa, invece, è presente un solo cono e, quindi, un unico ciclone. Va da sé che una aspirapolvere multiciclonica sia senza ombra di dubbio più potente. Una maggiore potenza equivale a una maggiore quantità di sporco rimosso (il 75% delle monocicloniche rispetto al 95% delle multicicloniche). Una maggiore potenza di aspirazione non è solo una questione di orgoglio: casa resta più pulita più a lungo!

Aspirapolvere ciclonico VS aspirapolvere classico

In generale, quindi, non solo le aspirapolveri cicloniche sono più potenti di quelle tradizionali. Rispetto a quelle con il sacchetto, vi sollevano anche dal gravoso compito di cambiare lo continuamente. Di contro, rispetto a quelle senza sacchetto, c’è una minore capienza del serbatoio. C’è però da dire che rispetto a una aspirapolvere “vecchio stampo”, quelle più moderne spesso presentano anche degli appositi filtri HEPA, utili per chi è soggetto ad allergie (alla polvere, agli acari, ecc.).

Rispetto a un’aspirapolvere classico con sacchetto, ci sono anche altri vantaggi. Tanto per iniziare, l’assenza di sacchetto rende l’aspirapolvere già di per sé più potente. In più, si ha un doppio guadagno: sia dal punto di vista economico, che ambientale. Da una parte, infatti, non dovrete affannarvi a cercare sacchetti compatibili e poi ricordarvi di cambiarli periodicamente. Dall’altra, non ci sarà alcun bisogno di smaltire rifiuti non riciclabili. Una doppia vincita, personale e per l’ambiente. Senza nominare il fatto che svuotare, rimuovere il sacchetto usato e inserire quello nuovo comporta non solo una perdita di tempo, ma anche di energie. Cosa che non rischia di accadere con i moderni sistemi di svuotamento, che spesso si concludono in pochissime mosse senza mai venire a contatto direttamente con lo sporco.

Al momento l’aspirapolvere ciclonico più venduto è senza ombra di dubbio quello marcato Dyson. Negli ultimi anni, però, anche altri brand hanno cominciato a impiegare e sviluppare questa tecnologia. Questo vi permette di acquistare una aspirapolvere dalla tecnologia ottimizzata senza salire eccessivamente nel budget.